Top
Image Alt
  >  Islanda   >  Húsavík

Húsavík e il whale watching nel nord estremo dell'Islanda

a Húsavík è un piccolo centro abitato con poco più di 2200 abitanti situato nella “Baia dei tremori” (Skjálfandi in islandese) nell’estremo nord dell’ isola.
Questo centro deve tutte le sue fortune proprio alla baia su cui si affaccia, che, chiamata così a causa dell’attività di madre natura costituisce un habitat ideale, nonchè crocevia per diverse specie di balene

- Raggiungere Húsavík

a Ci dispiace dirvi che solamente coloro che hanno a disposizione parecchio tempo e un mezzo per spostarsi o quelli che partecipano ad un tour organizzato hanno la possibilità di raggiungerla. Le 5 ore (e passa) di macchina per percorrere i 463km che la separano da Reykjavìk rendono Húsavík una meta piuttosto di nicchia.

mappetta usavik

- Cosa fare ad Húsavík

Come già sapete o avrete intuito, questa località ha la fama di miglior luogo dover dedicarsi all’avvistamento delle balene (Whale watching) di tutta l’Islanda!
Cosa aspettarsi quindi da questo piccolo centro? …BALENE, BALENE E ANCORA BALENE!
Ebbene si, difficile sbagliarsi, tutto è incentrato esclusivamente su questa redditizia attività di cui vi parleremo tra pochissimo.

Ovviamente come in tutta l’Islanda anche qui ad Húsavík il buon, e costoso cibo non manca mai. La scelta tra i diversi ristoranti non è poi così vasta e noi abbiamo provato quello che più ci ispirava:
– Gamli Baukur  è un grazioso ristorante tradizionale completamente in legno che dall’esterno si presenta come tre casette dal tetto a spiovente. Quasi sempre affollato offre ai suoi graditi ospiti buonissimi piatti a base di pesce. Saremo ripetitivi, ma anche qui i soldi da tirare fuori per una cena sono molti, noi spendemmo circa 37-40 euro solo per gustarci un piatto a base di pesce locale.

- Whale Watching

"Il prode marinaio scruta l'orizzonte"

Veniamo al sodo, i tour organizzati per avvistare le balene:
Ad Húsavík ci sono solamente due società che praticamente allo stesso prezzo organizzano escursioni volte all’individuazione di questo gigante dei mari: Gentle Giants e North Sailing.

Noi ci siamo rivolti alla North Sailing e l’esperienza è stata più che positiva, purtroppo non fortunata in quanto non le abbiamo viste come avremmo voluto, ma questo è un altro discorso. Fortunatamente abbiamo trovato posto in uno dei turni della mattina anche senza averlo riservato, ma consigliamo quindi di prenotare sempre con anticipo per evitare brutte sorprese.

a Parlando di prezzi dobbiamo dire che oggi il costo è aumentato  rispetto a quando ci andammo noi che ce la cavammo per circa 60€ a persona. Oggi un biglietto intero sta a 10.500 ISK ovvero 75€, prenotando su internet si ottiene uno sconto del 10% e il costo scende a 9.400 ISK quindi circa 68€, i bambini fino a 7 anni non pagano, mentre da 7 a 15 anni pagano 25€ di biglietto ridotto.

a Il tour: il giro comincia ufficialmente mettendo piede sulla barca e giusto il tempo di dire “Che bella!” che lo staff vi consegnerà una tuta monopezzo dai colori sgargianti per tenervi al caldo e all’asciutto durante tutta l’escursione.
Dopo aver perso più di qualche minuto per metterla, la cosa che vi consigliamo di fare è di conquistarvi il posto che dovrete conservare e difendere gelosamente durante il tour, noi abbiamo avuto a che fare con un gruppetto di turisti orientali ben poco disciplinati!
Una volta salpati mettetevi comodi perché si impiegherà un pochino di tempo per uscire dalla baia e raggiungere così il luogo ideale per l’avvistamento delle balene, l’unica cosa che potete fare è scattare qualche bella foto ad Húsavík e godervi il viaggio. L’escursione dura in totale un paio di ore che tendono a passare piuttosto velocemente anche grazie alle spiegazioni della guida esperta e alla meravigliosa cioccolata calda con annesso dolce alla cannella che vi verrà offerto a metà del tour.

aNe vale la pena? Non possiamo che dirvi assolutamente si! Purtroppo però la garanzia di ammirare le balene in tutto il loro splendore non può darvela nessuno. Quando si parla di balene nella mente di tutti aleggiano le numerose foto e video presenti sul web, la realtà però può essere ben diversa.
Noi per esempio non le abbiamo viste saltare fuori dall’acqua a causa delle cattive condizioni meteo che da giorni imperversavano su quel tratto di mare e ci siamo dovuti accontentare solamente di vederle emergere più volte.

Quindi che dire? Tutto alla fine è come al solito riconducibile alla fortuna, noi ovviamente vi auguriamo che possa essere il vostro giorno fortunato!

 

aSiti web delle due società di whale watching (raggiungibili cliccandoci sopra):

Voi avete mai visto le balene? fateci sapere la vostra esperienza postando un commento!

 

Non avevi mai sentito parlare di Húsavík fino ad ora? Facciamo fatica a crederlo! In questo articolo c’è tutto quello da sapere sulla cittadina famosa per l’avvistamento delle balene.

 

 

Rispondi